CONTRATTO MEDICI: CIMO, FESMED E ANPO-ASCOTI-FIALS (PATTO PER LA PROFESSIONE MEDICA) NON FIRMANO ACCORDO E DICHIARANO STATO DI AGITAZIONE


Roma 24 luglio 2019 – “Abbiamo duramente lavorato in queste ultime settimane per eliminare le tante proposte peggiorative sul contratto dei medici inserite, proposte giunte dopo 15 mesi di sostanziale “melina” da parte di Aran su indicazione delle regioni, che adesso hanno preteso invece di chiudere la trattativa in meno di 3 giorni a causa dello scadere del mandato del vertice ARAN e la volontà di far passare un testo che continuiamo a considerare insufficiente e pericoloso”, dichiara Guido Quici, Presidente di CIMO e del Patto per la Professione Medica (CIMO-FESMED e ANPO-ASCOTI-FIALS Medici).

--------------------------------------------------------- Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente già registrato, esegui il login per accedere ai contenuti riservati. Non ricordi la tua password? Resettala a questo link Istruzioni: Inserendo il proprio indirizzo mail e confermando con Ottieni una nuova verrà recapitata una mail con un link al quale impostare la nuova password. La procedura propone una password complessa, è possibile (consigliato) cancellare i caratteri proposti ed inserirne una a propria scelta confermando con Cambia password. Per problemi tecnici contattare webmaster@cimotaa.com

Accedi eseguendo il Log In

Utenti collegati esistenti

dieci − otto =