CONTRATTO MEDICI: CIMO, FESMED E ANPO-ASCOTI-FIALS (PATTO PER LA PROFESSIONE MEDICA) NON FIRMANO ACCORDO E DICHIARANO STATO DI AGITAZIONE


Roma 24 luglio 2019 – “Abbiamo duramente lavorato in queste ultime settimane per eliminare le tante proposte peggiorative sul contratto dei medici inserite, proposte giunte dopo 15 mesi di sostanziale “melina” da parte di Aran su indicazione delle regioni, che adesso hanno preteso invece di chiudere la trattativa in meno di 3 giorni a causa dello scadere del mandato del vertice ARAN e la volontà di far passare un testo che continuiamo a considerare insufficiente e pericoloso”, dichiara Guido Quici, Presidente di CIMO e del Patto per la Professione Medica (CIMO-FESMED e ANPO-ASCOTI-FIALS Medici).

Read more…